Il paessagio di Naxos

Naxos ha molto da offrire, sia da un punto di vista naturale che culturale. Il paesaggio è particolarmente variegato. Si susseguono aridi pendii, dove la vegetazione sopravvive a fatica e lussureggianti vallate, nei pressi di corsi d’acqua, ricche di vegetazione. Alti picchi remoti e piccole aree pianeggianti coltivate. Dolci colline, con boschetti di ulivi, verdi terrazze di vigneti e orti paradisiaci, pieni di ortaggi e alberi da frutto di ogni tipo. Tratti aspri e scoscesi, ricoperti da foreste di querce o bassi cespugli e sorgenti nascoste circondate da platani e profondi verdi canyons. Anche la costa è altrettanto varia. Si possono trovare piccole baie nascoste, fatte di sassolini e inaccessibili scogliere di marmo a picco sul mare. Altrove ampie spiagge di sabbia fine, incorniciate a volte da singolari dune ricoperte da arbusti di ginepro.


Capo Stavro e le isole a Est


Il castello di Apalírou


La torre veneziana di Aghiá


Cappelletta vicino alla Chora


La spiaggia di sabbia di Psilí Ámmos a Sud di Moutsoúna


Baia di sassi di marmo di Aghios Dimítrios

Naxos è un’isola a misura ideale: abbastanza ridotta da poter essere visitata in alcuni giorni ma altrettanto estesa da riservare una sorprendente varietà di ambienti naturali. Ogni area ha caratterstiche e fascino del tutto propri.

maggiori informazioni

This entry was posted in Uncategorized and tagged , , , . Bookmark the permalink.